La Tre Valli Varesine è una corsa in linea maschile di ciclismo su strada che si svolge nella provincia di Varese dal 1919, di categoria 1.HC del calendario UCI Pro Series.

Le Tre Valli che danno il nome alla competizione sono la Valcuvia, la Valganna e la Valceresio.

Nel corso della sua storia la Tre Valli Varesine vede la partecipazione e la vittoria dei più importanti nomi del ciclismo nazionale ed internazionale da Piemontesi (1922-1932), Bartali (1938), Coppi (1941-1948-1955), Magni (1947) e Nencini (1956), per passare poi negli anni 60/70 a Motta (1965-1966-1967-1970), Merckx (1968), Basso (1969) e Moser (1976-1978).

Negli anni 80 brillano le stelle di Saronni (1977-1979-1980-1988), Ballerini (1987) e Bugno (1989), fino ai giorni nostri con le vittorie di Chiappucci (1994), Rebellin (1998), Celestino (2001), Di Luca (2003) e Nibali (2015).

Sono cinque i corridori varesini nell’albo d’oro della Tre Valli Varesine: Battista Visconti (1928), Albino Binda (1930), Severino Canavesi (1934), Giuseppe Fezzardi (1962) e Stefano Garzelli (2005 – 2006).

I record di vittorie è di Gianni Motta con quattro vittorie  (1965-1966-1967-1970), primato eguagliato da Giuseppe Saronni (1977-1979-1980-1988).

Dal 1997 la Tre Valli Varesine insieme alla Coppa Agostoni e alla Coppa Bernocchi fa parte del Trittico Regione Lombardia, giunto quest’anno alla 24a edizione.

L’edizione 2021, la numero 100, è in programma per martedì 5 ottobre 2021.